Lugano 21 Jan. 2018 8 °C
Wind: 17.70 km/h
Humidity: 45% Pressure: 31493.43 mb
Sunrise: 7:58 am Sunset: 5:15 pm
Sun 11 °C 1 °C
Mon 7 °C 0 °C
Tue 12 °C 1 °C
Wed 11 °C 0 °C
Thu 7 °C 1 °C
Fri 7 °C 3 °C
Sat 10 °C 2 °C

Morcote

Comincia la Vuelta, velo di tristezza tra la carovana che ambisce alla "Roja

Vuelta: Vincenzo Nibali Vuelta: Vincenzo Nibali

di Valentina Conte
19 agosto 2017
#vuelta

NIMES - Alla vigilia della presentazione della Vuelta, la Spagna si è ritrovata sotto l'ombra del terrorismo e così, la consueta passerella delle squadre che saranno al via, si è tenuta nella dovuta sobrietà. Domani si apre il sipario sulla corsa spagnola che in questa edizione prevede come prima tappa una cronometro a squadre nella cittadina francese di Nimes. Quest'anno vedremo al via una sfilza di vip del mondo del pedale che permetterà alla Vuelta di scavalcare il Giro d'Italia in termini di presenze: attesissimo il vincitore di quattro Tour, Christopher Froome. Non ha mai portato a casa la maglia "Roja" ed egli stesso dichiara di avere un conto in sospeso con questa corsa. Fari puntati inoltre per il debutto ad un grande giro della ex coppia kazaka, Nibali - Aru. Pozzovivo, dopo un esaltante Giro d'Italia, prende parte alla Vuelta convalescente da un virus gastrointestinale, ma non si da per vinto e non vuole "buttar via", dichiara, tutto il duro lavoro che si cela dietro alla preparazione di un grande Giro.

Tra i big vedremo Contador, che ha annunciato il suo ritiro ufficiale proprio al termine della Vuelta. Assente Uran che ha chiuso secondo al Tour 2017 davanti al francese Bardet. Bardet, che al Tour per via della prestazione a crono ha rischiato di perdere tutto il bottino frutto di incredibili tête-à-tête con Froome, si affaccia per la prima volta ad affrontare due grandi Giri; Chaves e tra i partenti, ancora, i fratelli Yates ed il russo Zakarin, che nella terza settimana del Giro d'Italia ha messo tutti in riga in salita. Stando ai numeri la top ten potrebbe essere quella appena elencata. Tutti presenti, ad esclusione della Rai, società concessionaria esclusiva del servizio pubblico: mamma Rai ci ha resi anche quest'anno orfani di diretta tv.