Lugano 21 Jan. 2018 8 °C
Wind: 17.70 km/h
Humidity: 45% Pressure: 31493.43 mb
Sunrise: 7:58 am Sunset: 5:15 pm
Sun 11 °C 1 °C
Mon 7 °C 0 °C
Tue 12 °C 1 °C
Wed 11 °C 0 °C
Thu 7 °C 1 °C
Fri 7 °C 3 °C
Sat 10 °C 2 °C

Morcote

lo sportivo

Domenico Pozzovivo - Ciclista professionista su strada

...Nel 2012 scrive la storia del ciclismo lucano con il suo arrivo in solitaria a Lago Laceno, la tappa più meridionale di quell’edizione del Giro d’Italia. Qui con il suo esultare alla Giovinco, lancia un segnale inequivocabile: una spanna sopra gli altri. Ritocca quella pagina di nuovo nel 2015 quando parte per la corsa ciclistica più conosciuta al mondo: il Tour de France, ed il primo lucano al Tour ha saputo dare spettacolo anche in Francia.

Ne ha fatta tanta di strada dal 2005, anno in cui si consacra tra le file del professionismo vestendo la maglia di colore arancione della Panaria- Navigare, gradino per pochi anzi, pochissimi. Una carriera lunga e ricca di attacchi in salita, ma anche di cadute e rialzate continue. Domenico è uno di quelli che non si è mai autocelebrato, non si auto- consacra sui social network, a fatica si dà del “bravo” anche quando meriterebbe un “bravissimo”, perché si può sempre fare di meglio. Non conosce le regole del selfie perfetto ma quelle della meteorologia, che consulta ogni giorno fin da liceale, tra gli spartiti di Beethoven e le versioni di latino da tradurre.

Mentre la strada s’impervia come un cavallo impazzito, il suo cambio scricchiola e non importa che marca di bicicletta abbia, non importa se il suo computerino non è all’ultimo grido, Pozzovivo non fa nemmeno una smorfia in volto, non serra i denti: sornione contrae i suoi muscoli e inizia la sua danza sulle note dell’asfalto, beffeggiando ogni pendenza. Non c’è montagna che tenga perché lui le conosce tutte e da ogni versante: Punta Veleno, Zoncolan, Mortirolo, Stelvio o Pordoi, quasi come fossero dei gusti di gelato, lui li ha assaporati tutti. Domenico oggi indossa la maglia della squadra World Tour Bahrain-Merida e tra le mura medievali del borgo svizzero di Morcote, scruta le nuvole e pianifica la prossima salita da sfidare.

carriera

TEAM PRO:

2018/2019 BAHRAIN MERIDA

2013/2017 AG2R LA MONDIALE

2010/2012 COLNAGO

2008/2009 CSF GROUP

2005/2007 CERAMICHE PANARIA-NAVIGARE

Gli

Esordi



Nasce a Policoro (MT) nel 1982 e sin da piccolo si mette in sella e partecipa alle prime competizioni tra i giovanissimi (GS Melidoro). Dopo una parentesi calcistica, a 16 anni ritorna a pedalare (GS Marangiolo) e dopo il diploma si trasferisce in Piemonte per fare di questo sport la sua professione. Con il Pedale Chierese gareggia tra gli Juniores.

uci world ranking

rank

24°

RANK BY STATE (ITALY)

POINTS

1275

data di nascita

30/11/1982

altezza

165 cm

peso

54 kg

specialita'

Scalatore


i primi

anni 2000

Nel 2001 si presenta tra gli Under-23 con la maglia della Zoccorinese-Vellutex, capitanata dal campione del mondo in linea u23, Jaroslav Popovyč.

Nel 2004, Dopo la vittoria in una tappa del Giro della Regione Friuli Venezia Giulia, il secondo posto al Giro della Valle d'Aosta e il quarto nella prova in linea Under-23 dei Campionati del Mondo di Verona, Pozzovivo inizia ad entrare nel mirino del mondo professionistico.


traumi
FERITE MULTIPLE
...UNA VITA è ANDATA !!!

segni particolari

Cicatrice occhio destro

causa

Caduta rovinosa 3° tappa Giro

DATA

11/05/2015

tappa

Rapallo - Sestri Levante

pozzovivo tra i pro

Nel 2005 la consacrazione tra i "Pro" con la Ceramiche Panaria-Navigare, con la quale ottiene il 5° posto al Giro dell'Appennino. Poi un lungo periodo di sfortune: il ritiro dal Giro d'Italia 2005 dopo la caduta, la frattura alla clavicola nel 2006.

Nel 2007 si ripresenta al Giro d'Italia al fianco del compagno di squadra Emanuele Sella. Si classificherà 17°.

gli anni

2008/2012

 

Nel 2008, con la CSF Group-Navigare chiude il Giro del Trentino sul terzo gradino del podio e a maggio si mette subito in evidenza al Giro d'Italia tentando più volte di staccare il gruppo. Ci riesce nella 15ima tappa dove termina secondo solo a Sella. Termina il giro in 9° posizione.

Il primo successo tra i professionisti arriva con i colori della Colnago nel 2009, quando vince la tappa di Flero alla Settimana Ciclistica Lombarda. In questo anno si susseguono buoni piazzamenti: 6° nella Settimana Coppi e Bartali, 5° al Giro del Trentino, 3° al Brixia Tour, 7° al Trofeo Melinda e 6° alla Coppa Sabatini. Nonostante i successi, però, non partecipa al Giro a causa dell'esclusione del suo team.

Nel 2010 vince la quarta tappa del Giro di Trentino, che poi chiude in 3° posizione. Si aggiudica una tappa anche al Giro dell'Appennino sul Passo della Bocchetta e si piazza 2° in classifica generale.

Nonostante la laurea, questo è un buon anno per l'atleta lucano che conquista due tappe con arrivo in salita del Brixia Tour e si aggiudica la classifica generale della corsa, la classifica scalatori e quella a punti. Nel finale di stagione si piazza 4° al Trofeo Matteotti, 2° alla Tre Valli Varesine e al Giro di Romagna, 7° alla Gran Piemonte.

Nel 2011 ancora buoni piazzamenti: 4° al Giro del Trentino, 6° al Giro di Toscana e 5° ai campionati italiani. Dopo il ritiro al Giro d'Italia, a luglio si ripresenta al Brixia Tour dove riesce a bissare il successo di tappa sul Passo Maniva ma non la leadership generale, termina 2° alle spalle di Fortunato Baliani.
In questo anno ottiene anche altri piazzamenti: nuovamente 2° alla Tre Valli Varesine, 3° al Trofeo Melinda, 6° al Giro di Lombardia.

Dopo due terzi posti, nel 2012 arriva finalmente il trionfo al Giro del Trentino, con una vittoria di tappa da incorniciare. Ma questo è l'anno delle vittorie importanti e Il 13 maggio vince la sua prima tappa al Giro d'Italia, la Sulmona-Lago Laceno, e conclude la corsa rosa all'8°posto.

A giugno mette il suo sigillo sul tappone del Giro di Slovenia, Ivancna Gorica-Skofja Loka, battendo in volata sul traguardo in salita Janez Brajkovic (Astana).

gli anni

dell'AG2R

 

Nel 2013 approda nella formazione francese AG2R La Mondiale e ottiene il 10° posto al Giro d'Italia e il 6° posto alla Vuelta di Spagna, primo grande risultato in una grande corsa a tappe. Nello stesso anno si classifica 7° al Tour de Pologne e 4° alla Milano-Torino.

Nel 2014 ritorna protagonista al Giro del Trentino, dove però finisce solo 2°, preceduto da Cadel Evans. Con un attacco nel finale, cerca di conquistare la Liegi-Bastogne-Liegi, ma conclude solo 5°. Partecipa al Giro d'Italia e ottiene un terzo postonella tappa di Sestola, rimane poi quasi sempre con i migliori e conclude la corsa al 5° posto, il miglior piazzamento di sempre.

Nei primi mesi del 2015, Pozzovivo appare in gran forma in vista del giro. Vince la tappa Tona-La Molina della Volta Ciclista a Catalunya, che poi chiude in 3° posizione dietro a Richie Porte (5'') e Alejandro Valverde (1''). Conclude il Giro del Trentino in 7° posizione  e con una vittoria di tappa: la Ala-Fierozzo Val dei Mòcheni.

Nel 2015 la sua corsa rosa termina solo alla terza tappa, la Rapallo-Sestri Levante, a causa di una caduta rovinosa. Pozzovivo rimane a terra immobile, con il volto insanguinato ma, nonostante i momenti di terrore vissuti in diretta RAI, le sue condizioni vengono subito valutate positivamente: ha traumi facciali, un trauma cranico e una ferita lacero-contusa allo zigomo.

Il 2015 rimane privo di vittorie ma Domenico mette comunque a segno un gran colpo: convola a nozze con la sua ragazza, Valentina.

Il 2016 è un anno di transizione. Oltre al Giro d'Italia, partecipa per la prima volta al Tour de France ma i suoi piazzamenti non sono entusiasmanti.

Nel 2017 la rinascita. Pozzovivo arriva al Giro dopo un buon 3° posto al Tour of Alps, dove appare già in forma smalliante. Al Giro d'Italia diventa uno degli uomini da battere. Conclude la corsa in 6° posizione ma non senza aver dato filo da torcere agli altri big.

La Vuelta

Dal 19 agosto partecipa alla Vuelta di Spagna al fianco del compagno di squadra Romain Bardet. Ma l'ultimo giro di stagione si rivela piuttosto sfortunato. Caduta e ritiro per lui ancor prima di poter provare un buon piazzamento.

Archiviata la parentesi spagnola, la concentrazione è tutta rivolta al 2018. E' proprio durante le disavventure della Vuelta che la Bahrain Merida e lo stesso Pozzovivo ufficializzano l'accordo per il biennio 2018/2019

Il 15 giugno 2017 arriva la doppietta al Tour de Suisse: vittoria di tappa, Locarno-La Punt, e maglia gialla della classifica generale strappata per una manciata di secondi al connazionale Damiano Caruso. Durante le ultime battute Pozzovivo ha davvero fatto emozionare tutti con una bellissima azione sulla salita di Albulapass, dove ha staccato tutti i big ai -3 km dallo scollinamento. Il suo ritmo elevatissimo gli ha permesso di tornare sul fuggitivo di giornata, Michael Woodsin, e di conquistare un margine di vantaggio superiore ai 30” sui diretti avversari per la vittoria finale. Pozzovivo, che negli anni abbiamo visto soffrire nelle discese ardite, nel tratto in pendenza negativa degli ultimi km ha staccato Woods e ha tagliato per primo il traguardo, tornando alla vittoria a due anni dall’ultimo successo, registrato nel 2015. Dopo un giorno in maglia gialle, termina il Tour in 4° posizione.

Tra il 29 luglio e il 4 agosto partecipa al Tour de Pologne conquistando un soddisfacente 6° posto, ma il pensiero è rivolto in Spagna. Dal 19 agosto partecipa alla Vuelta di Spagna al fianco del compagno di squadra Romain Bardet.


Domenico Pozzovivo alla Bahrain Merida


...stay tuned


2018

DI CAMBIAMENTI

A dicembre 2017 è già tempo di indossare i nuovi colori. Domenico Pozzovivo, infatti, sarà impegnato dall'8 al 19 in Croazia per il primo ritiro con il nuovo team: la Bahrain Merida.

CORSA


Le Transalsace International

 

TAPPA


Tappa n.3 Ensisheim-Col du Grand Ballon

POS


1° (U23)

CLASS GEN.


CORSA


Giro della Regione Friuli Venezia GIulia

Giro della Valle d'Aosta

Campionati del Mondo di Verona

TAPPA


Tappa n.4 Tolmezzo-Sauris

Nessuna podio di tappa

Prova in linea

POS


-

CLASS GEN


-

CORSA


Settimana Ciclistica Lombarda

Giro d'Italia

TAPPA


nessuna podio di tappa

nessuna podio di tappa

POS


-

-

CLASS GEN


17°

CORSA


Giro del Trentino

Giro d'Italia

TAPPA


Nessun podio di tappa

Arabba - Passo Fedaia

POS


-

CLASS GEN


CORSA


Settimana Ciclistica Lombarda

Settimana Internazionale Coppi-Bartali

Giro del Trentino

Brixia Tour

Trofeo Melinda

Coppa Sabatini

Giro di Slovenia

TAPPA


Tappa n.5 Flero-Flero

Nessun podio di tappa

Nessun podio di tappa

Tappa n.2 Buffalora-Navazzo di Gargnano

Tappa unica

Tappa unica

Nessun podio di tappa

POS


-

-

-

CLASS GEN


-

-

-

CORSA


Giro del Trentino

Giro dell'Appennino

Brixia Tour

Brixia Tour

Trofeo Matteotti

Tre Valli Varesine

Giro di Romagna

Giro del Piemonte

TAPPA


Tappa n.4 Arco-Alpe di Pampeago (Tesero)

Tappa unica

Tappa n.2 Buffalora-Lumezzane Poffe

Tappa n.4 Concesio-Passo Maniva

Tappa unica

Tappa unica

Tappa unica

Tappa unica

POS


CLASS GEN


-

-

-

-

-

CORSA


Giro del Trentino

Giro di Toscana

Brixia Tour

Tre Valli Varesine

Trofeo Melinda

Giro di Lombardia

 

TAPPA


Nessun podio di tappa

Tappa unica

Tappa n.4 Concesio-Passo Maniva

Tappa unica

Tappa unica

Tappa unica

POS


-

CLASS GEN


-

-

-

-

CORSA


Giro del Trentino

Giro del Trentino

Giro d'Italia

Giro di Slovenia

Tirreno-Adriatico

TAPPA


Tappa n.3 Pergine Valsugana-Brenzone Punta Veleno

Tappa n.4 Castelletto Brenzone-Passo Pordoi Val di Fassa

Tappa n.8 Sulmona-Lago Laceno

Tappa n.3 Ivancna a Skofja Loka

Nessuna podio di tappa

POS


-

CLASS GEN


11°

CORSA


Giro d'Italia

Giro di Polonia

Vuelta

Vuelta

Tirreno-Adriatico

TAPPA


Nessun podio di tappa

Nessun podio di tappa

Tappa n.2 Pontevedra-Baiona

Tappa n.11 Tarazona-Tarazona

Nessun podio di tappa

POS


-

-

-

CLASS GEN


10°

11°

CORSA


Giro del Trentino

Giro del Trentino

Liegi-Baston-Liegi

Tirreno-Adriatico

Giro d'Italia

Giro di Catalogna

 

TAPPA


Tappa n.3 Mori-Roncone

Tappa n.4 Val di Daone-Monte Bondone

Tappa unica

Nessun podio di tappa

Tappa n.9 Lugo di Romagna-Sestola/Passo del Lupo

Nessun podio di tappa

POS


-

-

CLASS GEN


-

CORSA


Tirreno-Adriatico

Giro di Catalogna

Giro del Trentino

Giro di Svizzera

Tour de l'Ain

Vuelta

TAPPA


Nessun podio di tappa

Tappa n.3 Girona-Girona

Tappa n.3 Ala-Fierozzo

Tappa n.5 Unterterzen-Solden

Nessun podio di tappa

Nessun podio di tappa

 

POS


-

-

-

CLASS GEN


10°

11°


CORSA


Giro di Catalogna

Giro del Trentino

Giro d'Italia

Tour de France

Vuelta a Burgos

TAPPA


Nessun podio di tappa

Nessun podio di tappa

Nessun podio di tappa

Nessun podio di tappa

Nessun podio di tappa

POS


-

-

-

-

CLASS GEN


17°

20°

33°

10°

CORSA


Tirreno-Adriatico

Giro delTrentino

Giro d'Italia

Giro di Svizzera

Giro di Polonia

Giro di Lombardia

TAPPA


Nessun podio di tappa

Nessun podio di tappa

Tappa n.3 Villabassa/Niederdorf - Funes / Villnöß

Tappa n.6 Locarno-La Punt

Nessun podio di tappa

Nessun podio di tappa

POS


-

-

-

-

CLASS GEN


10°